Samuele Bersani

Samuele Bersani (Rimini, 1º ottobre 1970) è un cantautore italiano.

È uno tra gli artisti con il maggior numero di riconoscimenti da parte del Club Tenco, con tre Targhe Tenco.

Samuele Bersani comincia a suonare e scrivere le sue prime canzoni da ragazzo. Figlio d’arte, il padre era un flautista. A scoprirlo è addirittura Lucio Dalla, che lo invita sul palco del tour “Cambio” per eseguire “Il Mostro”. Bersani si trasferirà a Bologna: uscirà il suo primo album, del ’92, che contiene la hit “Chicco e spillo”, canzone che fa decisamente il “botto” nelle radio e nelle classifiche. Nel 1995 esce “Freak” che contiene “Spaccacuore” e “Cado giù”. Nel 1996 scrive “Canzone” per Lucio Dalla. Nel 1998 incide “Siamo Gatti”, colonna sonora di “Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare” e scrive per Ornalla Vanoni “Isola”. Nel 2000 il suo cammino arriva a Sanremo con “Replay”, che vince il premio della critica. Nello stesso anno compone la colonna sonora di “Chiedimi se sono felice” e “Il pescatore di asterischi”. L’album “L’Oroscopo Speciale” vincer la Targa Tenco. Nel 2002 scrive per Mina e pubblica un best of. Nel 2003 esce “Caramella song” che gli varrà ben due Targhe Tenco, per l’album e per la canzone “Cattiva”. Nel 2006 esce “L’aldiquà”, che contiene “Lo scrutatore non votante” e “Occhiali rotti”, dedicata al giornalista Enzo Baldoni – premio Amnesty International dell’anno. Nel 2009 esce “Manifesto abusivo”, con 11 brani.

Nel 2012 torna a Sanremo con “Un pallone” e pubblica un secondo best of, “Psyco, 20 anni di canzoni”. Nel 2013 esce “Nuvola numero nove”, che arriverà in testa alla classifica di vendite.