Ligabue: fa 59 anni e canta “Start”.

Il 13 marzo il Liga ha compiuto 59 anni. Proprio in questi giorni, il suo nuovo disco di inediti scala le classifiche. Il dodicesimo disco del cantautore di Correggio ha un titolo che è tutto un programma: “Start”. Ed in effetti, il lavoro racconta davvero di una sorta di “ripartenza”. E’ un disco che certamente piacerà ai fan, con una sontuosa produzione alle spalle ma che parla anche di un ritorno a dimensioni semplici, intime. Lo sguardo sul mondo del Liga si dipana dai battiti del suo cuore, da ciò che sente e che ben trasmette a chi lo ascolta. E sovente si sente anche un sapore di autocritica sulle scelte che la vita lo ha portato a compiere, ma mai di rimpianto. Arrivato dunque ad “una certa”, il Liga davvero chiarisce non si ferma, ma che anzi parte. Meglio, ri-parte: dai fondamentali della sua poetica. Una garanzia. Un album da ascoltare ma soprattutto da riascoltare, perchè spesso la ricchezza di questo lavoro non si coglie a pieno con un primo ascolto distratto.

La playlist:

  1. “Polvere di stelle”
  2. “Ancora noi”
  3. “Luci d’America”
  4. “Quello che mi fa la guerra”
  5. “Mai dire mai”
  6. “Certe donne brillano”
  7. “Vita morte e miracoli”
  8. “La cattiva compagnia”
  9. “Io in questo mondo”
  10. “Il tempo davanti”