Beppe Carletti – NOMADI, Videointervista a 10 giorni dal NOMADINCONTRO 2020 il nostro segreto: la coerenza.

Beppe Carletti leader del gruppo  Nomadi che fondò nel lontano 1963 insieme al compianto Augusto Daolio, fa un bilancio del NOMADINCOTRO tenuto il 15 e 16 febbraio a Novellara. La manifestazione si tiene il weekend più vicino al 18 febbraio compleanno di Augusto per ricordare e festeggiare l’artista scomparso.

Tutti gli anni migliaia di fans di tutte le età si riversano a Novellara per una due giorni di musica, 2 concerti del gruppo di più di 3 ore l’uno ed i loro ospiti musicali ma anche la mostra dei dipinti di Augusto che tutti gli anni viene allestita, la  proiezioni di film, i dibattiti ed l’assegnazione delle borse di studio date dall’Associazione Augusto per la vita a giovani ricercatori per la ricerca sul cancro.

Il premio Augusto Daolio è stato consegnato a Max Laudadio per l’associazione ON.

Beppe Carletti nella video intervista traccia il bilancio positivo della manifestazione, ci parla del ruolo del pubblico e dei fans, del premio a Laudadio, di  Juri Cilloni “nuova” (3 anni) voce del gruppo.

Il segreto dei Nomadi, per essere ancora sul palco e attorniati da tanti fans dopo 57 anni  per Beppe Carletti sono la coerenza e l’onestà.