FUTURA di DALLA ILLUMINA BOLOGNA

Si sono accese le luminarie a Bologna, ormai da qualche settimana, ci pare giusto sottolineare che in via D’Azeglio sia stato appeso il testo di FUTURA, brano straordinario di LUCIO DALLA, forse quello che più di tutti rappresenta la speranza nel futuro ( e dopo questo 2020 ne abbiamo tutti più bisogno!!!)
Mentre in via Petroni (da Piazza Verdi a via San Vitale), è affissa la Frase di Ezio Bosso
“La musica ci insegna la cosa più importante che esista: ascoltare. “

FUTURA, Lucio Dalla
Chissà, chissà domani
Su che cosa metteremo le mani
Se si potrà contare ancora le onde del mare
E alzare la testa
Non esser così seria
Rimani
I russi, i russi, gli americani
No lacrime, non fermarti fino a domani
Sarà stato forse un tuono
Non mi meraviglio
È una notte di fuoco
Dove sono le tue mani
Nascerà e non avrà paura nostro figlio
E chissà come sarà lui domani
Su quali strade camminerà
Cosa avrà nelle sue mani, le sue mani
Si muoverà e potrà volare
Nuoterà su una stella
Come sei bella
E se è una femmina si chiamerà
Futura
Il suo nome detto questa notte
Mette già paura
Sarà diversa bella come una stella
Sarai tu in miniatura
Ma non fermarti voglio ancora baciarti
Chiudi i tuoi occhi non voltarti indietro
……..