I Nomadi tornano dal vivo – davanti a 1000 persone – a Feltre

“Siamo emozionati e carichi”, aveva dichiarato Beppe Carletti poco prima del ritorno al live dei Nomadi dopo oltre 8 mesi di stop: una pausa decisamente indigesta per una band abituata ad un contatto stretto, capillare, intenso, viscerale con il proprio pubblico. E domenica 30, è successo: la band di Novellara è tornata sul palco davanti ad un pubblico di 1000 persone. Era pomeriggio, posti assegnati – biglietti naturalmente tutti stravenduti -, distanziamento, mascherine e tutto il resto: il PalaFeltre era decisamente blindato per il rispetto di ogni prescrizione possibile. Ma la musica è tornata, il ritmo si è riacceso: siamo di nuovo “dal vivo”, tra le primissime occasioni.